Presentazione alla libreria A-Zeta

Una delle cose belle di questa mia avventura nel vasto e pericoloso mondo della scrittura creativa è il fatto di conoscere altri autori. Non ha grossa importanza quali sono i rapporti che si instaurano, perché da anni ho capito che si può imparare da chiunque.

Ma nel caso di Marco G. Dibenedetto (autore, giornalista, insegnante, psicologo) non posso che parlare bene: ci siamo conosciuti perché facciamo parte della stessa squadra, e anche perché lui fa parte del gruppo Torinoir, gruppo di scrittori torinesi che seguo da un po’ di tempo; ci siamo incontrati per una presentazione e ci siamo “fatti sangue” subito.

Per questo motivo sono molto felice di fare questa presentazione con lui e con Giancarlo Caselli, il “signor Golem” tanto per capirci.

Mi raccomando, vi aspetto con ansia… No, in realtà vi aspetto con tranquillità, ma se non venite smetterò di parlarvi per almeno una decina di minuti.

Commenta con Facebook

Commento

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condivisioni